XV secolo, San Pietro in Catene, pietra

XV secolo, San Pietro in Catene, pietra

XV secolo

San Pietro in Catene

Pietra, cm alt. 12 x larg. 19 x prof. 5,5

XV secolo

San Pietro in Catene

Pietra, cm alt. 12 x larg. 19 x prof. 5,5

 

La scultura in esame raffigura l’episodio di San Pietro liberato dalle catene. Dopo la morte di Cristo gli apostoli cominciarono a predicare la buona novella, sia in Palestina che in altri luoghi.  Nel 41 arrivò al potere Erode Agrippa. Questi cominciò a perseguitare alcuni membri importanti della nuova comunità cristiana: fece decapitare Giacomo il Maggiore, fratello di Giovanni Evangelista, ed arrestare Pietro, per giudicarlo dopo la Pasqua. Ma mentre dormiva nella sua cella, legato con due catene, Pietro ricevette la visita di un angelo che lo aiutò a fuggire. Quest’episodio ha ispirato molte opere d’arte, fra le quali La liberazione di San Pietro di Raffaello, che può essere ammirata nella Stanza di Eliodoro in Vaticano.

Nel 439 Giovenale, vescovo di Gerusalemme, diede all’imperatrice Eudossia, moglie dell’imperatore Teodosio II il Giovane, le due catene che servirono per incatenare San Pietro a Gerusalemme. L’imperatrice ne tenne una per sé a Costantinopoli e l’altra fu mandata a Roma a sua figlia, anch’essa chiamata Eudossia, moglie dell’imperatore Valentiniano III. Questa mostrò la catena al papa Leone Magno, il quale volle compararla con quella che si conservava a Roma e che era stata utilizzata da San Pietro nel Carcere Mamertino. Però, accostata a quella venuta da Gerusalemme, miracolosamente le due catene si intrecciarono e si fusero in una sola, come narra la tradizione. Questo prodigio destò tanto stupore che l’imperatrice Eudossia fece costruire una chiesa per onorare la reliquia, chiamata San Pietro in Vincoli.

L’opera si caratterizza per la pregevolezza della lavorazione da parte dello scalpellino, che scava la materia per donare senso di profondità alla scena, in cui le figure in primo piano risaltano con maggior evidenza data da un intaglio più profondo, mentre lo sfondo dell’ambientazione è solo leggermente sbalzato e converge in un unico punto di fuga sensibile alle conquiste della prospettiva rinascimentale.

Epoca

XV Secolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “XV secolo, San Pietro in Catene, pietra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.