Scuola napoletana, Apostolo Paolo

Scuola napoletana, Apostolo Paolo

Scuola napoletana, XVII secolo

Apostolo Paolo

Olio su tela, cm 99 x 76 – con cornice cm 118 x 95

 

Scuola napoletana, XVII secolo

Apostolo Paolo

Olio su tela, cm 99 x 76 – con cornice cm 118 x 95

 

L’opera raffigura l’Apostolo Paolo, ovvero Paolo di Tarso, inviato come missionario del Vangelo tra i Greci e i Romani pagani, grazie alla sua provenienza ellenica. Secondo la narrazione biblica, Paolo si convertì al cristianesimo mentre, recandosi da Gerusalemme a Damasco per organizzare la repressione dei cristiani della città, fu improvvisamente avvolto da una luce fortissima e udì la voce di Dio che gli diceva: “Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?”. Reso cieco da quella luce divina, vagò per tre giorni a Damasco, dove fu poi guarito dal capo della piccola comunità cristiana di quella città, Anania. L’episodio, noto come “conversione di Paolo”, diede l’inizio all’opera di evangelizzazione del santo. Morì vittima della persecuzione di Nerone, decapitato probabilmente tra il 64 e il 67. San Paolo viene spesso rappresentato con una spada per due motivi principali. Il primo è il fatto che il santo è ben noto per la sua Lettera agli Efesini, in cui descrive l’“armatura di Dio”: un’armatura spirituale che prepara il cristiano a “resistere alle insidie del diavolo. La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti” (Efesini 6, 11-12). Qualche versetto dopo scrive: “Prendete anche… la spada dello Spirito, cioè la parola di Dio” (Efesini 6, 17). Il secondo motivo, sempre di ordine spirituale nella Lettera agli Ebrei, usa un’analogia simile e spiega perché la Parola di Dio sia collegata a una spada: “La parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla e scruta i sentimenti e i pensieri del cuore” (Ebrei 4, 12). Le forti consonanze stilistiche e formali permettono avvicinare questa tela alle opere di scuola caravaggesca napoletana, come si evince dalla resa luministica e dai giochi chiaroscurali, vicini alla tela della Sette opere di Misericordia per il Pio Monte di Misericordia a Napoli, realizzate da Caravaggio tra 1606 e 1607, che avranno grandissima influenza sulle opere di scuola napoletana contemporanee e successive. Ne sono esempio il San Paolo in collezione privata di Jusepe de Ribera (1596 – 1652), accostabile alla nostra tela per il volto, in particolar modo nella fisionomia del naso, ma anche per l’ampio panneggio rosso che avvolge l’Apostolo, che impugna con determinazione la spada. Ancora da citare sono una tela di Cesare Fracanzano (1605-) sul mercato antiquario e di medesimo soggetto, che rivela affinità nello sguardo fisso ed espressivo al tempo stesso; infine, il San Paolo conservato presso il Museo Donnaregina di Napoli e attribuito ad un pittore caravaggesco formatosi in un ambiente in grande fermento, dove sono operosi alcuni dei più importanti artisti del secolo e dove i molteplici indirizzi pittorici del tempo si incontrano e si scontrano allo stesso tempo. Naturalismo e caravaggismo si muovono insieme a istanze classiciste creando talvolta soluzioni che sembrano procedere parallele. Il soggetto esprime tutta la sua qualità e la fortissima carica emozionale insita nelle opere di matrice caravaggesca. L’incontro col Ribera si evidenzia nella scelta iconografica di rappresentare il San Paolo a mezzo busto, leggermente di tre quarti con tunica e manto caratterizzati da pieghe ampie, dai forti contrasti di luci e ombre. La qualità pittorica si esprime a pieno in alcuni particolari, quali le mani, la barba o i capelli, resi con grande maestria, nella profonda attenzione al dettaglio e alla ricerca naturalistica.

Epoca

XVII Secolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scuola napoletana, Apostolo Paolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.