Pseudo Stanchi (attivo a Roma dalla seconda metà del XVII secolo), Figura femminile con ghirlanda di fiori e frutti

Pseudo Stanchi (attivo a Roma dalla seconda metà del XVII secolo), Figura femminile con ghirlanda di fiori e frutti

Pseudo Stanchi (attivo a Roma dalla seconda metà del XVII secolo)

Figura femminile con ghirlanda di fiori e frutti

Olio su tela, cm 103 x 90 – con cornice cm 112 x 95

Perizia Prof. Alberto Crispo

 

Pseudo Stanchi (attivo a Roma dalla seconda metà del XVII secolo)

Figura femminile con ghirlanda di fiori e frutti

Olio su tela, cm 103 x 90 – con cornice cm 112 x 95

Perizia Prof. Alberto Crispo

 

Il dipinto esaminato raffigura una giovane dai lunghi capelli biondi che sorregge una ghirlanda di fiori e frutti. La donna è solamente cinta ai fianchi da un morbido drappo ed osserva intensamente lo spettatore. La sua figura emerge dallo sfondo scuro ed è illuminata dalla calda luce diurna. La ghirlanda da lei delicatamente sostenuta è descritta minuziosamente tanto da poter distinguere le variopinte specie floreali e le differenti varietà di frutta che la compongono.

Per caratteristiche stilistiche e formali l’opera è attribuibile a un artista chiamato con il nome fittizio Pseudo Stanchi, dal momento che le sue composizioni richiamano la produzione della ben nota famiglia di pittori romani. Probabilmente attivo a Roma a partire dalla seconda metà del Seicento fin verso la fine del secolo, lo Pseudo Stanchi guardò, oltre alla bottega degli Stanchi, altri maestri della stagione barocca come Abraham Brueghel, il Tamm e il De Conick, pur se la schematicità di impaginazione e la nitidezza del tocco richiamano addirittura modelli primoseicenteschi.

Per un confronto con il dipinto analizzato si osservino la ghirlanda presentata sul mercato antiquario tedesco in cui ritroviamo i fiori nitidamente scanditi e contraddistinti da colori vivaci, quasi stridenti nell’accostamento dei più diversi timbri cromatici. Le stesse varietà floreali si ritrovano in una Figura femminile con fiori (Flora?) catalogata presso l’Archivio Zeri, in cui la ragazza non è tanto lontana da quella tratteggiata nel nostro dipinto, anche se più scavata in profondità dal contrasto chiaroscurale; infine si osservi la Natura morta con fiori e frutta sempre nella Fototeca Zeri, la quale rivela le capacità dello Pseudo Stanchi in composizioni di più ampio respiro.

Epoca

XVII Secolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pseudo Stanchi (attivo a Roma dalla seconda metà del XVII secolo), Figura femminile con ghirlanda di fiori e frutti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.