Cerchia di Jacques Hupin, Natura morta con tappeto

Cerchia di Jacques Hupin, Natura morta con tappeto

Cerchia di Jacques Hupin (attivo in Francia, metà del XVII secolo)

Natura morta

Olio su tela, cm 80 x 107 – con cornice 93 x 121

Cerchia di Jacques Hupin (attivo in Francia, metà del XVII secolo)

Natura morta

Olio su tela, cm 80 x 107 – con cornice 93 x 121

 

Jacques Hupin è un pittore francese, attivo nella metà del diciassettesimo secolo. Siamo in possesso di pochissime informazioni circa la vita di questo artista: la sola menzione degli archivi scoperti da Jacques Bousquet negli “Stati d’Amine” (Stato delle anime – Roma) è che Jacques Hupin era attivo a Roma nel 1649.

I dipinti noti di Hupin rappresentano pezzi di oreficeria collocati su trabeazioni ricoperte da pesanti tappeti con uno sfondo rosso. Il suo grasso si abbina perfettamente per rappresentare i tessuti di questi tappeti. Il suo tema lo avvicina a Meiffren Conte e ai pittori attivi a Bergamo come Baschenis o Bettera. È anche vicino a un anonimo maestro italiano soprannominato il Maestro del tappeto. Il dipinto è iscritto senza difficoltà nel cerchio, non ancora sufficientemente studiato, degli artisti italiani e francesi della metà del XVII secolo, specialisti in questo genere di pittura che dà risalto ai lussuosi tappeti orientali, giocato con grande virtuosismo e sempre accompagnati da suppellettili in oro, argento o bronzo e, a volte, di frutta e fiori o strumenti musicali. Per un confronto, si veda la natura morta in collezione privata o quella conservata nel fondo BBVA in Spagna.

Epoca

XVII Secolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cerchia di Jacques Hupin, Natura morta con tappeto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.