Attilio Simonetti (1843 – 1925), Ritratto di bambina

Attilio Simonetti (1843 – 1925), Ritratto di bambina

Attilio Simonetti (Roma, 1843 – 1925)

Ritratto di bambina

Olio su tela, cm 90 x 66 – con cornice cm 120 x 98

Firmato in basso a destra “A. Simonetti”

Attilio Simonetti (Roma, 1843 – 1925)

Ritratto di bambina

Olio su tela, cm 90 x 66 – con cornice cm 120 x 98

Firmato in basso a destra “A. Simonetti”

 

L’opera, firmata da Simonetti, raffigura una bambina la quale, con la profondità del suo sguardo, fissa l’osservatore invitandolo ad entrare nella tela e partecipare al gioco di cui è protagonista. Figlio di una nota famiglia di mosaicisti, Simonetti si forma nella capitale tra l’Accademia di San Luca e l’Accademia di Giggi in via Margutta, affermandosi rapidamente negli anni Settanta e Ottanta dell’Ottocento. Viaggia tra Roma, Londra, Parigi e Madrid al seguito di Mariano Fortuny, sostenuto dal mercante Adolphe Goupil e ricercatissimo dai collezionisti europei e statunitensi per le sue preziose scene in costume e per le variopinte immagini di folclore locale. Nel 1868 Simonetti espose le sue opere all’Accademia di Brera e all’Esposizione Nazionale di Belle Arti a Napoli, nel 1877, presentò una coppia di dipinti, L’araldo e Il tamburino, acquistati dal Principe Umberto, che pochi mesi dopo sarebbe diventato Re d’Italia. Fu esecutore testamentario per la vendita degli oggetti raccolti da Mariano Fortuny durante i suoi viaggi e iniziò quindi ad occuparsi sempre di più di antiquariato, con particolare attenzione all’arte antica. La sua raccolta, in cui l’interesse per l’arte europea si affiancava a quello per le manifatture arabo-ispaniche, segnò una nuova linea nel mercato antiquario, mentre il suo studio in palazzo Altemps, allestito come un museo, costituì un punto di ritrovo per molti artisti. Fu coinvolto nel movimento culturale per la rinascita delle arti applicate che a Roma ebbe il suo esito nella creazione del Museo Artistico Industriale. Nel 1890 l’artista lasciò lo studio di palazzo Altemps e acquistò l’edificio fatto da poco costruire dal principe Baldassarre Odescalchi in via Vittoria Colonna. La Galleria Simonetti diventò uno degli spazi più prestigiosi della città, visitata da illustri esponenti dell’aristocrazia e del mondo artistico italiano ed europeo e un punto di riferimento fondamentale per gli esperti della scena museale internazionale. Annoverò tra i suoi clienti John Pierpont Morgan ed il visconte Lord William Astor, di cui Simonetti curò il progetto e l’arredamento della Villa Pompeiana a Sorrento, ispirandosi alla Casa dei Vettii di Pompei. Questo è il motivo per cui numerose sue opere si conservano ora presso importanti collezioni statunitensi: al MET a New York vi sono L’amatore e Rendez-vous e il “Simonetti Carpet”, un tappeto egiziano del XVI secolo lungo quasi 8 metri. Il manufatto viene citato negli archivi del museo come di «maestosa tessitura»: per l’eccezionale formato e la qualità è uno dei più famosi tappeti mamelucchi. Ancor prima di affermarsi come mercante e collezionista, Attilio Simonetti fu però un pittore ricercato sulla scena internazionale, da Parigi a New York, conteso da ricchi mecenati. Sue opere sono attualmente presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano, il Museo di Capodimonte a Napoli, il Museum of Fine Arts di Boston ed il San Diego Museum of Art in California. I dipinti di Simonetti, interni ed esterni, nudi e figure femminili, eleganti scene di tono realista, si lasciano leggere anche nella costruzione di una propria personale narrazione e ciò lo pone oggi in prima fila in questo singolare processo di riscoperta storica. Simonetti divenne perciò, tra la seconda metà dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, “pittore alla moda”, capace di interpretare con raffinatezza i gusti di una società borghese e di dare significato alla nascente nazione italiana.

Epoca

XIX Secolo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Attilio Simonetti (1843 – 1925), Ritratto di bambina”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.